L’ABBRACCIO

Pubblicato: marzo 23, 2011 in Uncategorized

Il sole cominciava a tramontare, il cielo si fece quasi rosso.
“Io mi sento solo” mormorò Ben sottovoce.

“Ma tesoro” esclemò la mamma, “ci sono io con te!”

“Ma tu non sei me.”

Annunci

DIARIO DI BORDO

Pubblicato: marzo 18, 2011 in Uncategorized

Alla guida del mio superBus arrivo alla fermata…
vedo uno in lontananza che si affanna corre corre…
bhè come si fa a non aspettarlo povero guarda che fatica che fa…
arriva… e…..
nooooooooooooooooooooooooooooooooooo non sale….
ho aspettato un podista!!!!!!!!!!

L’ALTRA STORIA DI NOI DUE

Pubblicato: novembre 24, 2010 in Uncategorized

“Valerie.”
Mi sforzai di non perdere la pazienza.
“hai mai preso in considerazione l’ipotesi che il tuo cervello abbia qualcosa che non va?”
Mi rivolse un sorriso dolce, schetto. “tendo sempre a pensare che il problema stia nella testa degli altri”…

OGGI PER RADIO…

Pubblicato: novembre 4, 2010 in Uncategorized

Si parlava dei piaceri della vita.. ma anche delle cose che ti danno fastidio…
e subito mi sono venute in mente i fastidi grrrrr che nervoso solo a pensarci
al primissimo posto c’è sorbolare quando si mangia… mi viene un nervoso.. credo che potrei diventare a tratti violenta
secondo posto sentirmi dire di continuo “eeeeee…” espressione del “non ho sentito” ma se non ci senti cavolo CURATIIIIIIIIIII!!!

MI E’ GIA’ VENUTO IL NERVOSO VADO… GRRRRRRRRR

LA SOLITUDINE DEI NUMERI PRIMI

Pubblicato: novembre 4, 2010 in Uncategorized

“…Non voleva un bambino o forse si. Non ci aveva mai pensato veramente. La quesione non si poneva e basta. Il suo ciclo mestruale era fermo più o meno all’ultima volta che aveva mangiato un dolce al cioccolato tutto intero. La verità era che Fabio voleva un bambino e lei doveva darglielo. Doveva, perchè quando facevano l’amore lui non le chiedeva di accendere la luce, non l’aveva mai più fatto dopo la prima volta a casa sua. Perchè quando finiva si appoggiava su di lei e il peso del suo corpo annullava tutte le paure e lui non parlava, ma respirava e basta ed era li.

      Doveva, perchè lei non lo amava, ma l’amore di lui era sufficiente per entrambi, per mantenerli al riparo

.”

rosso su grigio così sbagliata perchè sarebbe “sei come un temporale di emozioni” così cantano i Modà!

mi piace molto questa canzone… il modo di cantarla che ho mi prende tantissimo!

mi piace tutto quello che circonda questa canzone

mi piace la fragola con la rosa alle 5 e 30

mi piace trovarti al capolinea…

mi piace sapere che sai tutto di dove e come sono sempre…

sarà che ne ho bisogno ma il gioco lo vedo pericoloso…

IL BUON ROMANZO

Pubblicato: settembre 30, 2010 in Uncategorized

COSA NE PENSATE?

VENDESI

Pubblicato: settembre 30, 2010 in Uncategorized

Ho messo in vendita la mia casina…

come mi sento?

felice

confusa

stanca

triste

nuova

vecchia

stanca

riposata

indaffarata

SI che sono contenta… ho già la casa nuova pronta per ospitarmi…

NO che non sono contenta quante robe che hanno da raccontare ste mura…

eppure la vita va avanti e c’è nuova vita

non saranno cose immediate… ma intanto ci penso…

c’è tanto da fare… come al solito…. c’è sempre da fare

intanto canto

http://www.youtube.com/v/9t3F_Dc61s4?fs=1&hl=it_IT

SUCCEDE VERAMENTE…

Pubblicato: settembre 28, 2010 in Uncategorized

Oggi sono rimasta a piedi… solo per qualche minuto ma sono rimasta a piedi…
avevo la linea 19

pare che abbia dei problemi proprio di suo quel tipo di bus… comunque non andava più più…

la strada trafficatissssssssssssima e io con tutta la mia mole di bus a peggioarare la situazione..

Io con le 4 frecce appena appena in mezzo alla strada… finalmente dopo dieci minuti di accidenti (che gli altri tiravano a me) e di tentativi (che io facevo con il mezzo) siamo riusciti a partire….
yeahhhhhhhhh

arrivo alla fermata sucessiva e la signora mi fa la domandona… “adesso va?”
io non rispondo e soffoco un “baaaaaffanculo”
e lei di nuovo “allora adesso va????”
e io che non so manco dove sta di casa la diplomazia dopo la fatica fatta per farlo ripartire gli dico “signora certo che va… scusi non vede che stiamo andando?????”
lei “aaaaaaaa ma non è mica scontato!”
io “infatti ho dietro uno che spinge mica va l’autobus…”

NON HO PAROLE…

MA OGGI CANTO QUESTA

http://www.youtube.com/v/EyOQPIsKQPI?fs=1&hl=it_IT

http://www.youtube.com/v/gGCheT_1Wt0?fs=1&hl=it_IT

Dovrei fare un sacco di cose… navigo tra i miei pensieri e cerco di organizzare cose che chissà alla fine quando le farò… manca il tempo… manca la voglia!!

Ora vorrei solamente sedermi qui

a respirare e a pensare… pensare a me… pensare a oggi e a domani e magari anche a ieri ma senza NIENTE da fare….

Aspetto il giusto tempo…